30 giugno 2012

Giorgia Bordoni

Giorgia Bordoni è Dottore di ricerca in Filosofia Moderna e Contemporanea. Collabora con la cattedra di Estetica presso il Dipartimento di Filosofia de “La Sapienza” Università di Roma, dove si è laureata con una tesi sul pensiero del filosofo francese Jacques Derrida, per poi proseguire gli studi di dottorato a Napoli, presso il SUM (Istituto Italiano di Scienze Umane) e a Parigi presso l’Ecole Normale Superièure, con una tesi di filosofia teoretica sulla declinazione della nozione platonica di “chora” nel pensiero di Derrida – quale luogo della decostruzione del teologico-politico – interrogando anche autori come Nietzsche, Schmitt, Heidegger, Lévinas, Nancy ed Esposito. Ha tradotto e curato le edizioni italiane di alcuni testi di Jacques Derrida: Firmatoponge (2010), Avances (2010) e Spiegare Ponge (2011). Tra i suoi scritti, le monografie Nomi di Dio. Religione e teologia in Jacques Derrida, (2010) e Favole di sovranità. Gli ultimi seminari di Jacques Derrida 2001-2003, (2011). Ha dedicato, inoltre, alcuni saggi alla contaminazione tra pratica filosofica e letteratura contemporanea, specialmente in ambito francese. Fra i suoi interessi figura la filosofia francese e tedesca del Novecento nelle sue declinazioni etiche, estetiche e politiche.

Next Page