Sensemaking: un approccio cognitivo alle identità e alle culture organizzative

Pubblicato il Pubblicato in n. 3 Identita Culture Migrazioni, Raffaella Delbello

Le implicazioni del sensemaking sono strettamente connesse sia alle spinte conservatrici che a quelle innovatrici, sia alle spinte manipolative che a quelle rivelatrici, e la bontà di ogni risultato raggiunto da un’organizzazione dipende, di fatto, dal criterio per determinarne l’efficacia che viene adottato in sede di valutazione.