Possessione e malattia in epoca prescientifica

Pubblicato il Pubblicato in n. 19 - Corpi e identità dall'Antropologia alla Biomedica all'arte, Teresa Iannaccone

 Un viaggio transculturale   Teresa Iannaccone In epoca prescientifica la rielaborazione della malattia e della morte è vissuta come un rito collettivo, cioè un atto sociale che circoscrive, distrugge e si risolve. La realtà della natura, la sua oggettività, la sua materialità sono un prodotto del razionalismo della conoscenza. L’ uomo era figlio non succube […]

Teresa Iannaccone

Pubblicato il Pubblicato in Indice degli autori, Teresa Iannaccone

Teresa Iannaccone è nata ad Avellino il 6 Ottobre 1984. Consegue nell’anno scolastico 2002/03 il diploma di maturità presso il Liceo Ginnasio Statale “P. Colletta” di Avellino, con la votazione massima di cento/centesimi, mostrando una particolare attitudine per le discipline scientifiche (Chimica, Fisica e Matematica). Nel maggio 2003 consegue un “Certificate of Achievement in English […]

Epilessia e cultura psichiatrica: da Ippocrate a Freud

Pubblicato il Pubblicato in n. 0 Antropologia Medica, Teresa Iannaccone

Antropologia Medica – Quando, nel secolo scorso, si è cominciato a guardare all’epilessia da un punto di vista più specificamente medico, essa è divenuta oggetto di studio soprattutto da parte degli psichiatri, sulla base di un interesse fortemente permeato di cultura positivistica. Più o meno consciamente, gli studiosi dell’epoca hanno riesumato gli antichi pregiudizi e pertanto la considerazione dell’epilettico non ha mutato il connotato negativo.